Il verdetto

Finalmente arrivò il grande giorno, quello atteso da mesi e all’appuntamento andai con mia madre. Ci recammo in ospedale e prima di me c’erano altre persone e quindi ci sedemmo e aspettammo la chiamata. Passavano i minuti e io sempre più ansiosa, non chiamava mai 😥 finché.. finalmente il mio nome, io contenta, ma impauritaContinua a leggere “Il verdetto”

Il mio giovedì mattina

Buongiorno, ieri ho fatto la visita con il fisiatra e devo ammettere che sono rimasta proprio soddisfatta. Dopo aver fatto i veri esercizi per il controllo dei nervi, mi ha comunicato che la mia stanchezza è più per ciò che vivo cioè, più per quel che faccio tra lavoro, bambini ecc che per la malattia,Continua a leggere “Il mio giovedì mattina”